Caffè e prestazioni sportive, berlo prima dell’allenamento può incrementarle

sport-970443_640

Tra i tanti benefici attribuiti alla nostra bevanda preferita ci sono anche gli aumenti delle prestazioni nelle attività sportive. Ovviamente il merito è della caffeina, che è in grado di aumentare la forza di contrazione del cuore e migliorare l’afflusso di ossigeno ai muscoli.La correlazione tra caffè e prestazioni sportive è nota sin dall’antichità, sappiamo ad esempio che in Etiopia il caffè veniva usato dalle popolazioni locali per aumentare la resistenza alle lunghe fatiche. Oggi studi dedicati hanno dimostrato che effettivamente il caffè può aiutare negli sforzi prolungati, ed anche a recuperare dopo lo sforzo.

Ovviamente non in tutti gli sport ci sono benefici: le discipline in cui sono stati rilevati miglioramenti sono le gare di atletica e di nuoto da 500 a 1500 metri, mentre nelle gare più lunghe (ad esempio la maratona o la mezza maratona) non ci sono miglioramenti percepibili perché l’effetto della caffeina si riduce quando si assumono grandi quantità di carboidrati.

Secondo uno studio di Terry Graham, tra i massimi esperti mondiali sulla caffeina, bisognerebbe assumere una quantità di 2 milligrammi per kg di caffeina un’ora prima dello sforzo, il che equivale a bere diverse tazze di caffè consecutivamente, dalle 2 alle 5 o anche più in base al peso e alla quantità di caffeina che varia a seconda della miscela di caffè. Altra cosa che incide è il consumo di caffè abituale: chi beve abitualmente diverse tazze di caffè al giorno non otterrà benefici prima dello sforzo agonistico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *